Torta al cioccolato fondente in guscio



















































Sfogliando il numero di questo mese della rivista La Cucina Italiana, sono rimasta incuriosita da una torta al cioccolato molto particolare, l' impasto della torta è racchiuso in un guscio fatto con una pasta per pasticci.
Un po' titubante, non avendo mai fatto la pasta per pasticci e non avendola nemmeno mai sentita nominare mi sono cimentata in questa torta, giusto perché mi piace complicarmi la vita...
Purtroppo ho riscontrato qualche inconveniente nella preparazione della pasta.
Il consiglio è quella di prepararla molto prima e lasciarla in frigorifero per un paio d'ore, ma siccome non avevo molto tempo a disposizione, passata circa un'ora dopo aver messo l'impasto in frigorifero, l'ho trasferito nel congelatore per circa 10 minuti, non di più! altrimenti diventa troppo duro.
Il risultato deve essere un pasta compatta e non molle, l'ho stessa su di un piano infarinato, ad uno spessore di circa 3 mm e ho rivestito
un anello per torte precedentemente imburrato e infarinato.
Un consiglio se non avete le farine di mandorle e nocciole, frullate 50 g di mandorle pelate e 10 g di nocciole pelate con 10 g di zucchero semolato e frullate fino a ottenere una farina abbastanza fine.
La ricetta originale prevedeva l'uso delle amarene, ma non avendole a disposizione le ho sostituite con delle pere, potete anche omettere la frutta viene squisita lo stesso.




























 Torta morbida con amarene in guscio friabile
 
(ricetta tratta dal numero di Marzo di La Cucina Italiana)

Ingredienti
380 g di farina 00
250 g di burro
3 tuorli - 2 albumi
1 pizzico di sale
200 g di cioccolato fondente al 70%
200 g di amarene sciroppate sgocciolate (ho sostituito con 2 pere)
130 g di zucchero semolato
80 g di zucchero a velo
50 g di farina di mandorle
10 g di farina di nocciole

Per la pasta:
Sciogliere sul fuoco 100 g di burro in 200 g di acqua con un pizzico di sale e 50 g di zucchero semolato, poi versate tutto su 300 g di farina 00, raccolta in una ciotola.
Impastate fino a ottenere una pasta morbida, fatela intiepidire e poi mettetela a riposare in frigo per almeno 2 ore.

Per l'impasto:
Mescolate 80 g di farina 00 con la farina di mandorle e la farina di nocciole.
Montate 150 di burro con lo zucchero a velo fino a ottenere una spuma.
Montate in spuma anche i tuorli con 50 g di zucchero semolato uniteli al burro montato (spuma al burro).
Fondete il cioccolato e amalgamatelo con la spuma al burro e il mix di farine.
Montate a neve gli albumi con 30 g di zucchero semolato e incorporateli delicatamente al composto mescolando dal basso verso l'alto.
Imburrate e infarinate uno stampo a cerniera di 19 cm alto 8 cm e foderatelo con la pasta per pasticci, stesa a 3 mm di spessore.
Distribuite sul fondo le amarene e versatevi sopra il composto.
Infornate a 180° e dopo 40/45 minuti coprite con un foglio di alluminio e proseguite la cottura per altri 20/30 minuti. Poi spegnete e lasciate in forno ancora 10 minuti.
Sfornate, fate raffreddare e decorate con riccioli di cioccolato fondente e spolverizzate con del cacao amaro.









20 commenti

  1. tu sei davvero bravissima! mi piacerebbe tanto che partecipassi al mio primo contest...che ne dici? ti aspetto! :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Silvia...si volentieri me lo sono appuntato!

      Elimina
  2. Oh mio Dio!!! E' fantasticaaaaaaa!!!! Voglio assolutamente farla anche io!!!
    Sei troppo brava!!!
    Un abbraccio
    Erika

    RispondiElimina
  3. Adoro soffiare in modo leggero sul cacao in polvere! :-)

    RispondiElimina
  4. ma come cacchio fai Ele! a parte che esteticamente è un capolavoro..ma poi..sarà sicuramente da svenire per quanto è buona!sei super !brava davvero:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sei un tesoro!!! ammetto che in giro per casa non è durata molto...hihihi

      Elimina
  5. mamma che roba!
    magari un filino complicata,ma chissa' che sapore!

    RispondiElimina
  6. Ciao, sono arrivata sul blog girovagando in rete, beh tanti complimentoni sei proprio brava e hai fatto bene ad aprire un tuo spazio, le foto sono molto belle e le ricette mai scontate...io col mio sono in pausa causa periodo no, cmq ti seguo volentieri...un bacione!

    RispondiElimina
  7. grazie e benvenuta nel mio blog! mi fa molto piacere averti fra i miei lettori!a presto!

    RispondiElimina
  8. questa torta è veramente sorprendente...l' idea della crosta mi incuriosisce..la farò!!
    Brava come sempre!!
    Gabila :)

    RispondiElimina
  9. Oh mamma mia..cioccolato fondente? Io lo adoro!!! E anche le amarene!
    Mia mamma ogni tanto me li manda in conserva, fatte da lei, così le posso usare per i dolci.
    Ma penso che nel tuo caso, anche con le pere è stato lo stesso una delizia. Dal aspetto che ha, non potrei dire altro.
    Complimenti, hai un blog stupendo, sei molto brava.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao benvenuta! sei cioccolato dipendente come me? mi fa piacere! a presto

      Elimina
  10. Meravigliosa come sempre!! sei un mito!!

    RispondiElimina
  11. che splendore!!!Con questo freddino si accende il forno volentieri!!!!!
    Wonderful Elena!!!!!!

    Miriam

    RispondiElimina
  12. Semplicemente perfetto!
    Bacio
    Rita

    http://bembons.blogspot.com

    RispondiElimina
  13. Oggi ho davvero una giornata nera ed qvrei proprio bisogno di una fetta di questa torta!!!!
    Buona giornata

    RispondiElimina

Leggo sempre tutti i vostri commenti, sono molti importanti per me e mi scuso se non sempre riesco a rispondervi.
(se non possiedi un account google,clicca su Anonimo, ma ti chiedo gentilmente di firmarti, i commenti anonimi non verranno pubblicati).

© Dolce Salsarosa

This site uses cookies from Google to deliver its services - Click here for information.

Professional Blog Designs by pipdig