Angel food cake



In questi giorni di maltempo è difficile immaginare che tra poche settimane sarà finalmente primavera, quella stagione dove sembra di rinascere, ci si rinnova, almeno per me è sempre stato così.
Mi piace andare alla ricerca di nuove tendenze, a caccia di nuove idee e come non trovarle in uno dei miei siti preferiti per lo shopping on line Dalani.
Nella sezione Magazine ci sono consigli per arredare casa, oppure proposte per  apparecchiare la tavola come in  questo articolo dedicato ai trend per la mise en place di primavera, dove sono  suggeriti  4 stili in  diversi temi colore per  una tavola in perfetto Spring style.
Guardando le meravigliose immagini in mood primaverile,  mi è venuta voglia di allestire una tavola dalle tonalità pastello come il rosa , giusto per non pensare alla pioggia incessante e  portare un pò di sole dentro casa.
E' bastato un vaso di fiori, per dare un tocco di eleganza e un pizzico di romanticismo.
Un aggettivo che per me descrive al meglio la primavera è leggerezza  e se penso ad un dolce leggero penso ad una classica torta americana come la Angel cake: come già dice il nome, torta degli angeli, soffice come una nuvola, delicata e buonissima anche senza crema al burro, se volete farne una versione più leggera.





L'ingrediente principale della Angel food cake sono gli albumi , ma non dovete comprare pacchi di uova e buttarne il rosso per utilizzare solo l'albume, vi suggerisco di acquistare una bottiglia di albume d'uovo che si trova facilmente al supermercato, oppure (come faccio io) quando preparo dolci in cui serve solo il tuorlo (come la pasta frolla) l'albume lo metto in pirottini di alluminio e li congelo, quando ne ho  una buona quantità in freezer li scongelo e li utilizzo per preparare questa torta.
Potete cuocere la  angel cake in uno stampo da ciambella dai bordi alti, meglio nel suo classico stampo con i piedini che io ho acquistato qui.



Angel food cake

Ingredienti

110 g di farina
250 g di zucchero*
12 albumi a temperatura ambiente
1 cucchiaino di cremor tartaro
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
1/2 cucchiaino di sale


Setacciate la farina con la metà dello zucchero per almeno tre volte.
Nella planetaria sbattete gli albumi a velocità ridotta per qualche minuto, unite il sale, il cremor tartaro e continuate  fino a renderli spumosi.
Quando gli albumi saranno diventati a neve, aggiungete con un cucchiaio , poco alla volta
l 'altra metà dello zucchero che avete tenuto da parte.
Continuate a sbattere fino ad esaurire tutto lo zucchero e fino a rendere gli albumi spumosi e gonfi, a questo punto unite anche l'estratto di vaniglia e lavorate gli albumi ancora per qualche minuto.
Trasferite il tutto in una ciotola molto capiente e versate poco alla volta la farina setacciata con lo zucchero sugli albumi, mescolando delicatamente dall'alto verso il basso, facendo attenzione a non smontare il composto, continuate fino ad esaurire tutta la farina.
Versate l'impasto nello stampo (senza imburrarlo se utilizzate quello per la angel food cake) e livellate la superficie con un cucchiaio.
Prendete una spatola e inseritela nell' impasto facendo dei cerchi dal centro verso l'esterno , senza toccare il fondo.
Cuocete la torta in forno a 180° per 35/40 minuti (per verificare la cottura fate la prova con uno stuzzicadenti).
Fate raffreddare la torta capovolta, appoggiando lo stampo sui piedini per almeno 2 ore. 
Se invece utilizzate uno stampo normale da ciambella fate raffreddare la torta capovolta infilando lo stampo sul collo di una bottiglia, la torta deve raffreddare capovolta.
Una volta fredda , passate un coltello a lama piatta lungo i bordi per staccare la torta dallo stampo.
Decorate con zucchero a velo oppure con crema al burro.

*Se non coprite la torta con la crema al burro utilizzate 300 g di zucchero

Per la crema al burro
150 g di burro a temperatura ambiente.
250 g di zucchero a velo
Colorante rosso (opzionale)

Setacciate lo zucchero a velo.
Nella planetaria lavorate il burro per diversi minuti fino a renderlo morbido, unite  lo zucchero poco alla volta fino ad ottenere un composto omogeneo e cremoso, unite infine il colorante (ne bastano poche gocce se volete ottenere un rosa tenue).
Ricoprite la torta con la crema , aiutandovi con una spatola e lasciatela in frigo per un ora prima di servirla.








8 commenti

  1. Ciao :-)
    Anche a me piace visitare siti o guardare i giornali per prendere spunto per apparecchiare la tavola e la tua mise en place è meravigliosamente primaverile! Mi piace molto anche il tuo tavolo.
    È da un po' che volevo preparare un angel cake, l'ho assaggiata e mi piace molto questa consistenza leggera e morbida. Prendo spunto :-)

    Le ricette per la felicità
    https://lericetteperlafelicita.wordpress.com/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao carissima!
      sono contenta di leggere che anche tu hai questa passionecome me, verso siti e giornali, io non potrei farne a meno, sono fonte di immaginazione e creatività...quindi ben vengano gli spunti...adoro la angel cake proprio perchè è leggera ma al tempo stesso gustosa.
      un abbraccio
      Ele

      Elimina
  2. Sembra finta da quanto è bella! È un peccato mangiarla e sarebbe un peccato rovinarla! Complimenti sei sempre la più brava!! ♡♡

    RispondiElimina
  3. un inno alla primavera e che bellezza queste foto sembrano una nuvola leggera ..bellissimo post

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lucy! ti ringrazio tanto, un abbraccio ;))

      Elimina
  4. Wow Ele, queste foto sono fantastiche! La torta poi... é stupenda, fashion e irresistibilmente golosa!
    Sei bravissima!!!
    Un dolcissimo abbraccio e felice giornata!
    Laura<3<3<3

    RispondiElimina

Leggo sempre tutti i vostri commenti, sono molti importanti per me e mi scuso se non sempre riesco a rispondervi.
(se non possiedi un account google,clicca su Anonimo, ma ti chiedo gentilmente di firmarti, i commenti anonimi non verranno pubblicati).

© Dolce Salsarosa

This site uses cookies from Google to deliver its services - Click here for information.

Professional Blog Designs by pipdig