I miei primi Macaron


E' da parecchio tempo che mi gironzolano nella mente questi deliziosi dolcetti francesi, dopo aver assaggiato quelli di Ladurée a Milano , sono rimasta estasiata e mi sono decisa a rifarli.
Infatti non è la prima volta che ci provo, avevo abbandonato l'idea, ma poi mi sono rimessa all'opera.
Ho messo in pratica alcuni consigli dello chef Montersino, soprattutto per quanto riguarda la cottura, anche se vi consiglio di fare diverse prove con il vostro forno.
La cottura, infatti pregiudica parecchio il risultato dei macaron, ho dovuto buttare tre impasti prima di vedere la superficie dei macaron intatta e non crepata.
Per la farcitura ho utilizzato una ganache al cioccolato, ma potete farcirli con qualsiasi altro tipo di ganache e colorarli come più preferite, come già sapete adoro il rosa ed il cioccolato, quindi non ho potuto fare a meno di farli così, diciamo che questi macaron un po' mi rappresentano.




Ingredienti per circa 25 macaron

170 g di zucchero a velo
110 g di farina di mandorle
20 g di farina 00
95 g di albumi
40 g di zucchero semolato
1 cucchiaino di colorante alimentare rosso in polvere

Setacciate insieme allo zucchero a velo la farina di mandorle ( poiché la farina di mandorle deve essere molto fine, io l'ho macinata per qualche minuto, in modo da renderla ancora più fine).
Ho setacciato più volte la farina con lo zucchero a velo.
In una ciotola in acciaio, montate a neve ben ferma gli albumi, aggiungendo gradualmente lo zucchero semolato.
Quando gli albumi sono ben montati, aggiungete poco alla volta con una spatola la miscela di farina di mandorle ed il colorante:  questa operazione deve essere fatta con delicatezza, mescolando dal basso verso l'alto, ma nello stesso tempo velocemente.

Infine incorporate la farina 00.
L'impasto non deve risultare troppo liquido, ne troppo sodo.
Riempite una sac à poche con il composto e formate dei dischetti.
Ho utilizzato uno stampo in silicone per macaron come questo (appoggiato su una teglia) l'ho trovato di grande aiuto e ve lo consiglio (altrimenti potete formare i dischetti ben distanziati fra di loro su di un foglio di carta forno adagiato su una teglia).
Sbattete  la teglia per qualche volta in modo da togliere le bolle d'aria  e  lasciate riposare per un' ora è importante che i macaron riposino altrimenti si creperanno.
Per la cottura ho utilizzato il forno ventilato, a 180° per i primi 2 minuti (come consiglia Montersino), poi ho continuato la cottura a 150° per altri 15/20 minuti, ponendo la teglia a metà altezza.
Il tempo è quello che è stato necessario per il mio forno (Montersino consiglia 7 minuti), ma come vi dicevo il tempo può variare, il mio consiglio è di guardare attentamente la cottura dei vostri macaron, almeno se è la prima volta che li fate e se non vi escono la prima volta non arrendetevi!
Se  durante la cottura la superficie dei macaron tende a dorarsi troppo coprite con un foglio di carta forno.
Una volta sfornati lasciateli raffreddare prima di farcirli.

Per la ganache al cioccolato

150 g di cioccolato fondente o cioccolato bianco
150 ml di panna fresca
1 cucchiaino di miele
25 g di burro a temperatura ambiente

Tritate finemente il cioccolato.
In un pentolino, portate a bollore la panna con il miele mescolando.
Appena inizia a bollire, togliete dal fuoco e incorporate il cioccolato, mescolate con una frusta a mano fino a che il composto non diventa liscio e lucido, infine unite il burro e mescolate.
Lasciate riposare per 3 ore la ganache a temperatura ambiente, oppure in frigorifero per circa un'ora.

Componiamo i macaron

Guarnite i macaron con la ganache che avrete precedentemente trasferito in una sac à poche, formate un cerchietto su metà dischetto (lato piatto) e richiudete con un altro dischetto premendo leggermente.
Continuate così fino ad esaurimento dei dischetti.
Fate rassodare i macarons in frigorifero, si conservano fino ad una settimana.



 



Con Affetto Ele

♥♥

19 commenti

  1. Che dire..complimenti per l'ottimo risultato!So che non sono affatto facili da fare, il risultato può essere pregiudicato da molti fattori, ma se trovassi in vendita i tuoi non esiterei a portarmeli a casa :) che voglia di macarons adesso!Ciao ciao <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Meggy!! si mi hanno fatto disperare, ma poi è stato una bella soddisfazione e anche mangiarli!
      grazie e un abbraccio

      Elimina
  2. cioé...questi sono i tuoi primi macarons e ti sono venuti così perfetti? dimmi che hai dei poteri magici dai...complimenti!

    RispondiElimina
  3. ps. scusa avevo letto male! era un po' che ci provavi....ecco! ad ogni modo complimenti, sono perfetti! :)

    RispondiElimina
  4. Stupendi loro e bravissima tu!!! :-)

    RispondiElimina
  5. Ele ti sono venuti a dir poco perfetti *.* fantastiche mi mancavano le tue foto! un abbraccio

    RispondiElimina
  6. Vedi, non arrendersi e perseverare dà i suoi frutti... e i suoi macaron! :D Sii fiera di te, sono bellissimi e come sempre ce li presenti con il tuo stile, che invoglia non solo a mangiare ma anche a guardare... per me la sfida è ancora aperta, li sogno e li desidero ma li vedo "difficili", devo sentirmi più sicura prima di tentare... ma seguirò il tuo esempio, provare finchè non si vince... :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' si sono testarda, quando una cosa non mi riesce continuo a riprovare finchè non viene!
      Dai provaci! non vedo l'ora di vedere il tuo post! " I macaron di Franci" ;)
      un abbraccio grande

      Elimina
  7. bellissimi, perfetti e dolcissimi come te!! sei stata bravissima con questi macaoni.. sembrano proprio quelli di ladurée!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie tesoro!!! anche tu sei dolcissima,un'abbraccio

      Elimina
  8. Complimenti sono perfetti!! Ne è proprio valsa la pena di riprovare! :-)

    RispondiElimina
  9. I macarons sono molto molto difficile e quindi complimenti! Anche per il blog e le tue belle foto.
    Se ti va di sbirciare e di unirti www.passionelight.it
    A presto. Lorena

    RispondiElimina
  10. Sono perfetti! Delicatissimi e pastello...sono proprio belli!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, i colori pastello sono i miei preferiti!

      Elimina
  11. Davvero bellissimi! Anch'io ho provato a farli e devo dire che non sono venuti niente male, anche molto saporiti. Ricetta perfetta��

    RispondiElimina

Leggo sempre tutti i vostri commenti, sono molti importanti per me e mi scuso se non sempre riesco a rispondervi.
(se non possiedi un account google,clicca su Anonimo, ma ti chiedo gentilmente di firmarti, i commenti anonimi non verranno pubblicati).

© Dolce Salsarosa

This site uses cookies from Google to deliver its services - Click here for information.

Professional Blog Designs by pipdig