Evviva i Whoopie!


La prima volta che ho "incontrato" questi simpatici dolcetti è stato qualche mese fa, durante il mio viaggio di nozze a New York ed è stato amore a prima vista.
Qui in Italia non sono molto pubblicizzati, come per esempio i cupcake.
Poi per caso in libreria ho trovato un libro, con tantissime varietà di ricette su come realizzarli, alcune di queste sono state rivisitate secondo la pasticceria italiana, io ho scelto quella della "Torta della nonna" con pinoli e crema pasticciera. 
I whoopie pie sono formati da due morbide basi, dalla consistenza metà tra una torta e un cookie e si possono realizzare con la base di vaniglia oppure cacao, integrali o salati per poi farcirli come più si desidera, le due basi infatti vengono tenute insieme con una crema.
Come spiegato nel libro, questi dolci arrivano esattamente dal Maine o dalla Pennsylvania, che si contendono l'onore di aver dato origine a queste delizie.
L’origine dei Whoopie sembra essere legata al mondo Amish, secondo la tradizione le donne Amish utilizzavano avanzi di pasta di dolce per preparare dei dolcetti da mettere nei cestini del pranzo dei propri mariti.
Quando gli uomini aprivano il cestino della merenda e ci trovavano dentro queste gustosissime tortine, esclamavano "Whooopeee! (cioè Evviva). 
Vi assicuro che mangiandoli mi sono quasi sentita un po' oltreoceano.




 Whoopie torta della nonna

Ingredienti per la base alla vaniglia ( per circa 15 whoopie)
1 uovo
120 g di burro
120 g di zucchero
230 di farina 00
80 g di maizena
1 cucchiaino di lievito in polvere
1/2 cucchiaino di bicarbonato
1 pizzico di sale
100 ml di panna fresca
1/2 cucchiaino di succo di limone
1 cucchiaino di estratto naturale di vaniglia
50 g di pinoli sgusciati

Versate il succo di limone nella panna, mescolate e lasciate riposare per almeno 10 minuti.
Nel frattempo lavorate con il robot o le fruste elettriche il burro morbido con lo zucchero fino a ottenere un composto chiaro e spumoso.
Aggiungete l'uovo (rigorosamente a temperatura ambiente) e l'estratto di vaniglia, continuando a lavorare con le fruste.
Setacciate insieme la farina, la maizena, il lievito, il bicarbonato e il sale.
Con le fruste elettriche a minima velocità, versate nel composto (che dovrà essere omogeneo e senza grumi) gli ingredienti in polvere, alterandoli con la panna liquida.
Mescolate fino a ottenere un impasto molto denso e omogeneo, quindi trasferitelo in un sac à poche con bocchetta liscia.

Distribuite l'impasto su una placca foderata con carta da forno formando delle palline regolari e prima di infornarli cospargete la superficie con i pinoli.

(Se utilizzate una teglia tradizionale come ho fatto io, disegnate sul retro della carta forno dei cerchi con una matita, e distanziate ogni cerchio di circa 2 cm, riempite solo il centro di ogni cerchio è importante che i Whoopie siano ben distanziate in quanto una volta in forno si allargheranno molto)
 
Infornate per circa 12 minuti in forno preriscaldato a 180° C.
Quando saranno cotti, sfornate i Whoopie e lasciateli riposare per 5 minuti.
Quindi trasferiteli su una gratella per dolci e fateli raffreddare completamente.
Continuate a infornare una teglia per volta fino a esaurire tutto l'impasto.
Quando le basi e la crema saranno ben fredde componete i whoopie farcendoli di crema pasticciera con un sac à poche munito di bocchetta stellata.
Infine, decorate spolverizzando con zucchero a velo e fate riposare in frigorifero i Whoopie almeno mezza giornata prima di servirli.

Ingredienti per la crema pasticciera 
2 uova grandi
150 g di zucchero
500 ml di latte
60 g di farina 00
1 cucchiaino estratto naturale di vaniglia
La scorza di un limone


Portare il latte a sfiorare il bollore.
Nel frattempo, con le fruste elettriche, montate le uova  con lo zucchero, fino a quando risulteranno chiare e spumose.
Riducete la velocità delle fruste al minimo e versate la farina setacciata, fino a ottenere un composto omogeneo e senza grumi.
Aggiungete il latte caldo a filo e l'estratto di vaniglia.
Amalgamate e trasferite il tutto in una pentola capiente.
Aggiungete la scorza di limone e cuocete a fuoco basso senza interruzione, fino a quando la crema inizierà ad addensarsi.
Versatela immediatamente in una ciotola e una volta fredda conservatela in frigorifero fino all'utilizzo.

15 commenti

  1. Sono bellissime!!
    Non puoi capire quanto mi piacciano!! Carinissima anche l'idea di rivisitarle in modalità "torta della nonna"!!
    Mi piacciono, mi piacciono, mi piacciono!
    sai che quasi quasi me le segno tra le prossime ricette da provare?
    Buon fine settimana cara!
    un abbraccio
    Erika

    RispondiElimina
  2. Ciao cara grazie!!!
    sono proprio carine vero? mi hanno colpito anche a me in questa versione "torta della nonna" e sono proprio buone!
    Un abbracio a te e buona domenica.
    Elena

    RispondiElimina
  3. Se non avessi il forno rotto li avrei già fatti, tanto più che le torta della nonna è tra le mie preferite!!!!
    Complimenti per le foto, sempre eleganti e delicate!!!
    Buon inizio di settimana!

    RispondiElimina
  4. Ciao Maria! uff mi spiace per il tuo forno rotto....appena riesci a farli fammi sapere se ti sono piaciuti!buon inizio settimana anche a te!

    RispondiElimina
  5. Ciao Ele, adoro i whoopie ma non ho mai provato questa versione, sembra davvero deliziosa! Complimenti anche per le foto.
    a presto,
    Giulia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giulia!!grazie, ho curiosato il tuo blog...bellissimo l'ho già messo fra i miei preferiti! grazie per essere passata...a presto!!!

      Elimina
  6. Ele your whoopie pies are so so cute! They look super good! I've once tasted chocolate whoopie pies but I have never made them. The pictures are very beautiful too, I like the decoration you used, looks like the kitchen of an adorable nonna. :-)
    xoxox

    RispondiElimina
    Risposte
    1. dear Gemma, thank you so much for all :-) more kiss!

      Elimina
  7. sono perfetti!bellissimi!voglio provare a farli!ma non verranno mai come i tuoi!bacione

    RispondiElimina
  8. grazie cara...sono facili da realizzare! Sono divertenti e tanto buoni! un abbraccio

    RispondiElimina
  9. ma che meraviglia!! ricetta segnata!!

    RispondiElimina
  10. Mervigliosi :D

    Elisa,
    foodblogger on www.deliziandovi.it

    !Se ti interessa c'è una nuova ricetta: cupcakes!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Elisa!!! certo vado subito a curiosare...

      Elimina
  11. Bellissimi questi whoopie!! e saranno sicuramente anche buonissi questa me la segno non ho mai fatto i whoopie forse è la volta buona visti i tuoi!!
    brava e bello anche il tuo blog!!
    A PRESTO!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Stefania! anche io non li avevo mai fatti..poi mi dirai come ti son venuti!.grazie per i complimenti e per essere passata!^^ a presto!

      Elimina

Leggo sempre tutti i vostri commenti, sono molti importanti per me e mi scuso se non sempre riesco a rispondervi.
(se non possiedi un account google,clicca su Anonimo, ma ti chiedo gentilmente di firmarti, i commenti anonimi non verranno pubblicati).

© Dolce Salsarosa

This site uses cookies from Google to deliver its services - Click here for information.

Professional Blog Designs by pipdig